Terremoto in Lombardia, epicentro in provincia di Bergamo nel comune di Bonate Sotto, magnitudo 4.4: sentita a Milano, Brescia, Como e Lecco

Terremoto in Lombardia, magnitudo 4.4

Nella mattinata di oggi, sabato 18 dicembre, intorno alle 11.34 è stata registrata una scossa di terremoto in Provincia di Bergamo, di magnitudo 4.4. L’istituto Nazionale di Fisica e Vulcanologia, riferisce che l’epicentro è stato individuato nel comune di Bonate Sotto, con una profondità di 26 Km. Invece alle 11.57 c’è stata un’ulteriore scossa, con epicentro a Osio Sotto con magnitudo di 2.2.

Solo una grandissima paura, che scuote l’ora di pranzo in Lombardia. La Protezione Civile e vigili del fuoco, dopo numerosi interventi, soprattutto a Milano, assicurano che non c’è stato alcun danno segnalato.

Nel capoluogo Milanese, il terremoto è stato avvertito distintamente, con la gente che è scesa in strada. Nel quartiere Città Studi, è stata evacuata una scuola media. Il sisma è stato avvertito anche a Brescia, Como, in Brianza e nel Pavese. Attilio Fontana, Governatore della Lombardia, ha dichiarato: “Sono in contatto con la Protezione Civile, al momento non abbiamo segnalazioni di danni a persone o a cosa”. Nel corso del pomeriggio, è arrivata anche la dichiarazione del Sindaco di Bonate Sotto, Carlo Previali: “Quando ho avvertito la scossa ero in ufficio, l’ho percepita ma non più di tanto, non pensavo che l’epicentro fosse qui. In Paese non c’era allarmismo ne gente in strada”. La Protezione Civile assicura: “Faremo interventi di verifica agli edifici, nelle zone di epicentro”.

Dalle ore 11.45, sulle linee Milano Lambrate – Brescia, linea Milano – Molteno/Lecco/Bergamo il traffico ferroviario è stato sospeso per motivi precauzionali. Trenord e Trenitalia, comunicano, che la circolazione è ripresa completate tutte le verifiche.