Terremoto di magnitudo 6 in Bosnia Erzegovina, avvertito anche in tutto il centro Italia. I vigili del fuoco: “Al momento nessun danno segnalato”

Terremoto in Bosnia Erzegovina
L’epicentro del Sisma, identificato tramite Google Maps

Intorno alle 23.07 di venerdì sera, un terremoto di magnitudo 5.7, è stato registrato in Bosnia Erzegovina. Secondo i primi dati in arrivo dall’Ingv, l’epicentro è stato individuato presso la località di Ljubinje. Invece l’ipocentro, ossia la profondità dell’evento è di circa 10 chilometri. La scossa, è stata avvertita anche nel nostro Paese, soprattutto lungo la fascia costiera Adriatica, dalla Puglia fino a Trieste. Ma, nei minuti successivi, sono subito arrivate delle testimonianze, di aver avvertito anche a Roma e Napoli il sisma.

Dai vigili del fuoco, ci segnalano che nessun danno, come ne feriti, è stato avvertito nel territorio Nazionale. Invece, a Mostar, nel sud della Bosnia, si segnalano lievi danni agli edifici. Invece a Stolac, un macigno ha colpito un’edificio residenziale, causando alcuni feriti in condizioni non gravi.