Rivoluzione Netflix, per contrastare il rischio del rincaro degli abbonamenti, introduce la pubblicità!

Anche il leader nello streaming cede, in arrivo la pubblicità

Anche il leader indiscusso nella produzione di contenuti in streaming non ha alternative, per contrastare l’aumento degli abbonamenti, inserirà pubblicità nei contenuti. Una decisione, smentita molte volte, ma divenuta necessaria a causa dell’aumento dei costi di produzione dei contenuti. Ad annunciare la novità, non è stata l’azienda Californiana, ma Microsoft, che ha spiegato sarà il gestore delle campagne pubblicitarie del colosso streaming.

Netflix, ha preso questa decisione, anche dopo un primo trimestre deludente, con la perdita di diversi abbonati. Successivamente, con l’ingresso degli spot, cambieranno i listini prezzi della piattaforma. Verrà reso disponibile l’opzione meno cara, ma con pubblicità all’interno della visione di film e serie, oltre alla scelta a prezzo pieno senza pubblicità. Al momento, su prezzi e modalità dell’inserimento degli spot, nessuna comunicazione da parte di Netflix.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: