Regina Elisabetta, l’ultimo addio della Gran Bretagna e del mondo intero alla sovrana più amata del pianeta. Alla cappella di San Giorgio la sepoltura.

Un momento dei funerali, trasmessi in Tv

La giornata dei funerali di Stato, chiudono la 10 giorni di lutto nazionale. Al termine della cerimonia, la bara è stata calata nella Royal Vault, la camera funeraria reale nella Cappella di San Giorgio, accanto al marito. In mattinata, invece presso l’Abbazia di Westminster, alla presenza di 2 mila invitati, compresi i 500 capi di Stato e dignitari, il primo rito religioso riservato si è chiuso con due minuti di riservatezza e ricordo, e con il successivo canto di “Save the King”, inno Inglese aggiornato.

L’ultimo addio del Regno Unito alla sua sovrana più amata, è riuscito ha seguire alla lettera i piani e le indicazioni dei voleri della Regina in persona, scritti e studiati anni e mesi prima. Impossibile dimenticare i 70 anni di regno longevo, riuscendo a portare innovazione seguendo le “regole reali”, alla perfezione. Sono stati centinaia, i capi di stato, i re, regine, principi, provenienti da tutto il globo. Presenti anche il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella.

Immagine iconica, la corona imperiale, lo scettro e il globo, simboli indiscussi della monarchia di Elisabetta. Invece da un altro lato, una semplice corona di fiori con un biglietto scritto a mano dal figlio primogenito, re Carlo III. Il feretro della Regina, è issato su un affusto di cannone e trainato da 142 uomini e donne della Royal Navy.

Il feretro della Regina Elisabetta, si vede la corona, il biglietto delle memorie di Re Carlo e i restanti gioielli reali.

E’ grandissima la commozione dell’intera Famiglia reale presente. Nonostante, l’evento sia stato seguito dalle telecamere di tutto il mondo, i membri della famiglia reale, mostrano tutta la loro commozione e vicinanza alla sovrana. Occhi lucidì vistosamente presenti su tutti i figli, Anna, Andrea, Edoardo e Re Carlo, come sulle generazioni successive. Si conclude la giornata, con una messa riservata a 800 ospiti ristretti, nella cappella del castello dove al termine la bara della regina è stata separata dai gioielli reali, che ritorneranno nelle mani del nuovo re.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: