Mondiali, Olanda facile col Senegal. Iraniani in campo non cantano l’inno, pareggio tra Stati Uniti e Galles – La giornata

Lo striscione dei tifosi dell’Iran, per invocare la libertà

Informazione Nazionale, offre il suo consueto appuntamento con Qatar 2022. Dopo la cerimonia di apertura, e la vittoria dell’Ecuador per 2-0 contro i padroni di casa, oggi scendono in campo tre partite. Nella sfida delle 14, l’Inghilterra debutta molto bene al Mondiale. La formazione di Southgate è troppo forte rispetto all’Iran, sconfitto per 6 reti a 2. Inglesi sigillano la sfida già nel primo tempo, con Bellingham, Saka, Sterling. Invece nella ripresa ne arrivano altri tre, con la doppietta di Saka, poi con Rashford e Grealish. Intanto, la sfida si era aperta con il caso “fascia dei capitani”. Francia e Olanda, scelgono di non indossare la fascia con il cuore arcobaleno. Le Nazionali rischiano una multa. “Siamo a favore, dei diritti Lgbt, e sosteniamo la campagna “One Love”. Ogni capitano di ciascuna nazionale, deve indossare la fascia”, replica la Fifa.

All’improvviso esplode il fenomeno Gakpo. Il numero 8 Olandese è devastante, porta solo lui la vittoria della sua Nazionale fino alla fine. Al debutto nel Girone A, la nazionale Orange, non brilla, ma alla fine i tre punti arrivano lo stesso. All’84esimo l’Olanda sblocca grazie al colpo di testa di Gakpo, infine all’98esimo raddoppia Klaassen. Infine in serata, la sfida tra Usa e Galles, completa il quadro della seconda giornata. Galles passa per primo in vantaggio con Weah, risponde nel secondo tempo Bale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: