Maltempo, dalla Toscana fino all’Abruzzo è emergenza neve, scuole chiuse e disagi. Ecco fino a quando durerà il maltempo

Il maltempo mette in ginocchio il centro sud, emergenza in emilia

Le nuove correnti provenienti dal nord Europa, non molleranno la presa proseguendo con l’ondata di maltempo. Nei comuni della Valmarecchia in provincia di Rimini, dove in alcuni punti la coltre bianca è arrivata a toccare i due metri. In tutto il Paese, il maltempo sta portando disagi e chiusure delle scuole, dall’Emilia fino all’Abruzzo. “Il nostro sistema di protezione civile, sta intervenendo a ritmo a Badia Tedalda, dove le fitte nevicate hanno accumulato oltre un metro di neve fresca. Alcune frazioni sono senza corrente, mentre non vi segnalano danni a persone”. Scrive il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, su Facebook.

Dall’Emilia Romagna fino al Molise, scuole chiuse per le nevicate delle ultime ore. Studenti a casa anche in provincia di Rieti, e sull’Appennino umbro. Stessa situazione nella Marche, dove da 48 ore piove ininterrottamente lungo le coste. Nella notte torna la paura a Senigallia, dove i fiumi Misa e Nevola sono costantemente sotto controllo.

Nelle prossime ore, visto le correnti di aria gelida in rinforzo dal nord Europa, possibili nevicate fino in pianura su Piemonte, Emilia e in maniera occasionale in Lombardia. Mentre la quota neve rimane collinare in Friuli Venezia Giulia e in Veneto. Qualche nevicata, potrebbe spingersi fino sulle coste di Molise e Abruzzo, ma anche nel restante versante adriatico, seppur in maniera sporadica. In queste zone, la neve arriverà principalmente fino a quote collinari. Nei prossimi giorni, secondo le ultime previsioni, proseguirà la circolazione depressionaria, responsabile del maltempo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.