Assago, uomo accoltella clienti di un supermercato all’interno del centro MilanoFiori: morto dipendente del Carrefour e 5 feriti tra cui il calciatore del Monza, Pablo Marì

L’ingresso del supermercato all’interno del centro commerciale MilanoFiori, dove è avvenuta l’aggressine

Ad Assago, all’interno del Centro commerciale MilanoFiori, è un pomeriggio di terrore. Un uomo, ha accoltellato i clienti del Carrefour del centro, ferendone 5 e uccidendo un dipendente. Tra i feriti, trasportato in elisoccorso, c’è anche il calciatore del Monza, Pablo Marì. Ora si trova ricoverato al Niguarda, con una ferita alla schiena.

L’aggressore, un 46enne in cura da un anno per una forte crisi depressiva, avrebbe afferrato un coltello in vendita all’interno del supermercato per poi scagliarsi improvvisamente su 5 clienti. L’inquirenti hanno dunque escluso la matrice terroristica. L’aggressore, in caserma, avrebbe pronunciato frasi senza senso, in grave stato confusionale. In totale, sono 6 le vittime coinvolte dall’accoltellamento, la vittima è un dipendente del Carrefour sulla trentina d’anni, deceduto durante il trasporto in Ospedale. Uno dei cinque feriti, è stato trasportato in codice giallo al Pronto soccorso, mentre il calciatore del Monza e altre due persone in codice rosso in gravissime condizioni.

Subito, attraverso un Tweet, l’amministratore delegato del Monza Galliani ha scritto: “Caro Pablo, siamo tutti qui vicini a te e alla tua famiglia, continua sempre a lottare come sai fare, guarirai presto”. Il calciatore spagnolo, si trova ricoverato in gravi condizioni presso l’Ospedale Niguarda di Milano.

Grande è stato lo spavento, come raccontano i testimoni presenti al Centro: “Ora che siamo più lontane siamo più tranquille, ma eravamo terrorizzate, non capivamo cosa succedeva, vedevamo solamente gente scappare in lacrime”, racconta una ragazza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: